Fare soldi vendendo nomi di dominio

0
767
earth, website, network
Photo by 41330 on Pixabay

La vendita di nomi di dominio può essere molto redditizia per i webmaster. Questo è particolarmente vero se il webmaster vende un nome di dominio che ha una linea di traffico esistente. In queste situazioni i nomi a dominio possono generare migliaia di dollari per i loro webmaster. Ci sono stati anche nomi di dominio che hanno permesso ai webmaster di raccogliere milioni di profitti. Con un po’ di conoscenza di base, è possibile emulare un tale successo per se stessi. Questo articolo fornirà tali informazioni attraverso una guida passo-passo facile da seguire.

earth, website, network
Photo by 41330 on Pixabay

In primo luogo, è necessario trovare una parola chiave del motore di ricerca che è molto ricercata ma non molto utilizzata da altri siti web. Potete farlo utilizzando un analizzatore di parole chiave. I migliori analizzatori di parole chiave sono quelli che si pagano, come Word Tracker o Keyword Analyzer. Il motivo per cui questi sono preferibili a quelli gratuiti è che ti fanno sapere quanta concorrenza stai affrontando con una potenziale parola chiave. Quelli gratuiti ti dicono solo quanto la parola chiave è stata cercata. Se il denaro è un problema, provate ad ottenere un analizzatore di parole chiave a pagamento che offre un campione gratuito, come Word Tracker. Potete passare alla versione a pagamento una volta restituiti i profitti dalla vendita del vostro nome a dominio.

Con la parola chiave scelta, è necessario ottenere un nome di dominio e il web hosting. Perché avete bisogno di web hosting se avete intenzione di vendere solo il nome di dominio? E ‘perché avrete bisogno di un sito web per guidare il traffico verso quel nome di dominio. Senza un sito web i visitatori non vorranno tornare al nome di dominio selezionato. Questo riduce l’elemento principale che dà la redditività di un nome di dominio: il traffico.

In ogni caso, cercate di ottenere un pacchetto che includa sia il web hosting che un nome di dominio allo stesso tempo, dato che non dovrete preoccuparvi di trasferire nulla in seguito. Quando scegliete il vostro nome di dominio, assicuratevi di includere la parola chiave selezionata nel suo fraseggio. Se trovate che la parola chiave selezionata è stata presa come nome di dominio, provate a fare delle modifiche come dire “a1”, “123” o “101”. Per esempio, dite che la parola chiave “Carriere” è presa come nome di dominio. Potreste dire “A1 Carriera”, “Carriera 123” o “Carriera 101”. In alternativa, potete provare a cercare una parola chiave correlata che non sia presa come nome di dominio. In entrambi i casi, continuate a provare finché non otterrete un nome di dominio memorabile ma ricco di parole chiave che abbia ancora un’estensione .com.

Ora, dovrete creare un sito web per il vostro nome di dominio. Non deve essere necessariamente grande… anche un solo giocatore potrebbe fare il trucco, se non ti dispiace un sito web così semplice. Scrivete un articolo relativo alla parola chiave scelta e create un sito semplice usando Microsoft Word, (assicuratevi di salvare il documento come file .HTML). Iscriviti ad Adsense e/o ad un programma di affiliazione, in modo da poter offrire risorse aggiuntive ai tuoi visitatori. Guadagnerai anche una commissione in caso di vendita o di generazione di un clickthrough (a seconda del programma a cui ti sei iscritto).

Una volta che il tuo sito web è stato caricato, devi concentrarti sulla costruzione del traffico. Potete ottenere una spinta iniziale acquistando il traffico, anche se assicuratevi che l’azienda che acquistate utilizzi i nomi di dominio scaduti piuttosto che i bot o addirittura il traffico incentivante (come le email a pagamento). Ma anche dopo questo dovrete cercare di creare dei link in entrata. Questi sono siti web che si collegano a voi. Pubblica il tuo sito su qualsiasi sito gratuito, come elenchi, bacheche o annunci online. Inoltre, assicuratevi di inviare gli articoli alle directory di articoli gratuiti. Inoltre, cercate di avviare scambi di link. Potete farlo inviando un’e-mail al webmaster o trovando reti di scambio di link come Link Market.

Continuate a costruire i vostri link fino a quando non otterrete un flusso costante di traffico. Se si ottiene abbastanza traffico, si otterrà un rating Alexa. Se la valutazione è piacevole, trova un valutatore del nome di dominio e vedi quanto può andare per il tuo nome di dominio. Questo vi darà un’idea di quanto si può realisticamente ottenere, ma non scoraggiatevi se il numero sembra basso. Perché? Perché ad alcune persone interesserà di più il traffico che il vostro nome a dominio riceve rispetto ai presunti elementi SEO.

In ogni caso, quando vi sentite pronti, mettete il vostro nome a dominio all’asta. Potresti anche voler includere il tuo sito web originale, anche se questo è facoltativo. Quando il nome di dominio viene venduto, sarà necessario trasferirlo sul nuovo account del webmaster… la vostra società di web hosting può aiutarvi in questo.

Con il vostro profitto si consiglia di prendere in considerazione di fare l’impresa di nuovo con un nome di dominio scaduto. Questo vi darà un aumento del traffico senza dover passare attraverso il processo effettivo di costruzione del traffico, (se si decide di non volerlo fare).